Una sera con…Sam Cooke

La parabola di Sam Cooke contiene tutti i dogmi della Soul Music e ne definisce a tutti gli effetti la fase di nascita del genere.
La classe innata scatenata dalla sua voce e dalle sue composizioni è in grado di piazzare ventinove singoli nella TOP40 negli USA i quali attraversano e forgiano l’epopea più leggendaria della black music.
Quella che si ribella profanamente al gospel ed economicamente alle etichette gestite dai soli uomini bianchi. Quella del movimento dei diritti civili e che lotta contro la segregazione sicura che un cambiamento arriverà.
Ma questo cambiamento per lui è purtroppo la morte prematura che, a soli trentatré anni, in circostanze oramai tristemente note anche se confuse, lo immola tra le icone musicali più importanti del XX secolo.
Un omaggio pericoloso e doveroso a questo monstre della black music viene messo in scena da artisti italiani e statunitensi del collettivo Spiagge Soul All Stars.