Gli Afreak nascono nell’estate 2011 sulle colline di Longiano, da un’idea di sanzio (voce e chitarra) e peter (batteria). Una prima esperienza come gruppo arriva nell’autunno 2012, quando si aggiungono Mingo (basso) e Dave (chitarra) e il progetto inizia ad avere una prima forma, sempre cercando il giusto sound nelle sale prove locali.
A inizio 2013 Peval entra nel gruppo come organista e sassofonista, dando al sound un sapore più old school su ispirazione della tradizione roots jamaicana, come Studio One kings, i primi Wailers, Toots and the Mytals, Jackie Mittoo e gli Skatalities.
Nel maggio 2013 il primo Ep di 6 tracce originali, alcune suonate sui classici riddim jamaicani. L’Ep è autoprodotto nello studio ‘Little Boxes’ a S.Arcangelo.
Importante per noi contribuire attivamente a portare il nostro reggae in CSA, come fatto finora a Bologna, Ravenna, Rimini, Cremona, Ferrara, in cui ogni tipo di musica ribelle accompagna da sempre le attività sociali e volontarie, in cui sentiamo particolarmente il reggae essere ‘a casa’.
Ora gli Afreak si sviluppano nella nuova formazione: chitarre (sanzio, cesa massive) tastiere, organo (Nico), percussioni (Motta) backline(Piter, Mingo) e dub live (Daniel San), quando suoniamo stiamo bene e cerchiamo di trasmettere questa piccola armonia, i brani originali raggiungono ormai il numero ideale per un primo album, che registreremo molto presto, mantenendo l’old school e la rude tradition jamaicana insieme al nostro sapore di colline e valli, qui dove realtà contadine si scontrano con il falso benessere del sistema, e molte volte il risultato è perdere di vista la pace e il giusto ritmo delle cose.

Alzati e vivi, figlio nero dell’Africa.
Alzati e vivi, figlio bianco dell’Africa.

Line Up:

Sanzio: voce, chitarra.
Peter One: batteria.
Mingo: Basso, cori.
Mott: percussioni.
Cesa Massive: chitarra, cori.
Congo Nico: tastiere, organo, cori.
Daniel San: fonico, dub live.

https://soundcloud.com/afreakreggae

Share