Aldo, Blake e Youssef si incontrano nella primavera 2015 a Bologna, scatta immediata una rara sintonia umana e musicale. Dopo i primi due album ” Musica Analoga” (2016) e “Savana Funk” (2017), pubblicati come Aldo Betto with Blake Franketto & Youssef Ait Bouazza, ad inizio 2018 il trio prende definitivamente il nome SAVANA FUNK.  Il 4 settembre 2018 è uscito il terzo album, “Bring in the New” (Brutture Moderne / Audioglobe). Si consolida la collaborazione con Nicola Peruch, presente fin dal primo album come musicista, qui, nel terzo disco, è anche co-produttore e co-autore. Questo terzo lavoro dei Savana Funk ottiene moltissime recensioni, ottimo il responso della critica e buona l’accoglienza del pubblico.

La band continua in un’attività live instancabile, partecipando a decine di festival e rassegne. Il palco è la dimensione congeniale per apprezzare lo spirito del gruppo. Una commistione di musica africana, funk, blues, rock psichedelico, influenze jazzistiche e melodie forti caratterizza tutto il loro repertorio. Nell’estate del 2019 i Savana Funk vengono invitati ad alcuni appuntamenti del Jova Beach Party, i concerti estivi di Jovanotti: suonano quindi davanti a decine di migliaia di persone, facendo anche delle lunghe jam session sul palco con Lorenzo.Durante i mesi invernali successivi vengono interpellati per due dirette televisive come house band su Propaganda Live, programma in prima serata su La7 (canale 7).

A Spiagge Soul si esibiranno in versione trio, accompagnati dal percussionista Max Castlunger.