Roberto Luti e Elisabetta Maulo presentano uno sho chitarra resofonica e voce, a tratti intimo e sensuale, ma anche energico ed intenso. Il duo spazia all’interno della tradizione del blues e folk americani del primo dopoguerra, interpretati secondo le loro sensazioni, lasciandosi trasportare dall’emotivita’ e dall energia del momento.
Roberto Luti, reduce dall’esperienza del progetto benefico a livello mondiale Playing for Change. Livornese di nascita, Luti ha vissuto per 10 anni a New Orleans e ha nelle mani e nell’anima il suono di quella terra. L’incredibile tecnica e la sensibilità unica nella chitarra slide lo rendono uno dei migliori interpreti blues italiani.
Il percorso musicale della talentuosa cantante toscana Elisabetta Maulo è anch’esso incentrato sulla promozione dei brani originali e sul Blues anni 20/30 (JB Lenoir, Memphis Minnie, Sister Rosetta Tharpe, Ma Rainey) con alcuni tributi ad artisti Blues più moderni, comunque riletti in chiave rurale con l’utilizzo di sola strumentazione acustica e sempre all’insegna del coinvolgimento del pubblico.